WeRoad – Case Study

WeRoad – CaseStudy

Domanda: chi conosce WeRoad?
Risposta: chi, oggi, non conosce WeRoad?!
Per chi ancora non ne ha sentito parlare, WeRoad è un’attività (di 3 anni e poco più) che organizza viaggi di gruppo on the road, in giro per il mondo.
Nata nel 2017, oggi ha una vera e propria community di “weroaders”, viaggiatori appassionati e travel photographers, che hanno una voglia matta di vivere un’esperienza di viaggio indimenticabile.
Come ha fatto WeRoad ad avere tanto consenso e successo?
Perché altre realtà simili, che organizzano viaggi, non hanno lo stesso seguito?
WeRoad ti vende il sogno.  In WeRoad, hanno basato la loro strategia di branding sul Content Marketing: i loro contenuti sono di qualità, ovvero, offrono valore aggiunto agli utenti e li fanno sognare.
L’evasione dalla routine, la possibilità di esplorare luoghi meravigliosi, di conoscere persone nuove, di partire da solo, dunque di vivere un’esperienza che, senza dubbio, chiunque ha pensato di vivere almeno una volta nella vita: tutto questo è WeRoad.
Il target di riferimento di WeRoad sono i millennials. WeRoad “spacca” perché da ai suoi utenti ciò che cercano e perché “parla” a modo loro. Anche noi di Post to Be siamo millennials, dunque sappiamo perfettamente che siamo una generazione di eterni insoddisfatti, nostalgici (anni 90 lovers) e grandi sognatori.  Quindi, perché venderci una vacanza, quando puoi regalarci il sogno di un’esperienza di vita, una via di fuga dalla routine quotidiana?!
La triade di hashtags scelta dal Brand è la sintesi dei suoi valori:
Sogniamo. Condividiamo. Viviamo.
Non andremo oltre, o ci servirebbe molto più di un articolo per raccontare la meravigliosa realtà di WeRoad. Ti lasciamo il link al loro sito, potresti avere un improvviso bisogno di un bel viaggio dopo questa lettura: https://www.weroad.it/

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *