Il posizionamento: La battaglia per le vostre menti

guanto da box con libro il posizionamento

Il posizionamento: La battaglia per le vostre menti

Il presente articolo non basta per affrontare al meglio l’argomento di cui ci parlano Al Ries & Jack Trout, ovvero il tanto ambito “posizionamento”.
Come definiscono Ries e Trout il termine “posizionamento”?
“Il posizionamento non è ciò che fai a un prodotto ma è ciò che fai alla mente del potenziale cliente”. In pratica, con posizionamento si intende il modo in cui un prodotto si colloca nella mente del cliente.
Perché è così importante?
Avere un buon posizionamento ti permette di raggiungere più facilmente il tuo obiettivo di marketing, primo fra tutti la vendita. Come posizionarsi nel modo giusto e, di conseguenza, vendere di più? Ries e Trout ci dicono: punta su una nicchia di mercato e lavora su di essa. Non cercare di essere il migliore in tutti i segmenti di mercato, targetizza il tuo pubblico e cerca di soddisfare al meglio i suoi bisogni.
Prendiamo come spunto Tesla. Il brand ha un ottimo posizionamento perché si rivolge ad un pubblico altamente targettizzato: un pubblico che fa il tifo per l’energia sostenibile e ha una bella tasca che gli permette di acquistare beni di lusso.
Ovviamente, il miglior modo per raggiungere un buon posizionamento è fare pubblicità.
Oggi la mente delle persone è satura di pubblicità, ma al tempo stesso è ancora capace di assorbire nuove informazioni. Quindi fai in modo che il tuo messaggio sia efficace e in linea con il tuo pubblico.
Fai in modo che, se si parla del tuo prodotto, le persone pensino a te e a nessun altro. Per dirla metaforicamente, falle innamorare!
Ti lascio con una domanda:
Qual è l’ultima pubblicità che ricordi di aver visto?
Un abbraccio,
Antonio

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *